Scrittura Arte Pittura Scultura Cinema Fotografia Musica Teatro Storia Messapi Cibo Agroalimentare enogastronomia Cultura digitale salento
Sostieni la Bellezza del Salento con il LandFunding - Iscriviti alla Newsletter
In Beauty Salento trusts

Negroamaro e Primitivo: storie di grande bellezza
vino salento Il Salento vanta la più alta concentrazione di vini DOC della Puglia. Parliamo principalmente di Primitivo e di Negroamaro.
Il Primitivo è diffuso in tutto il Salento ma ha trovato come zona di elezione la provincia di Taranto e in primis Manduria. L’origine del nome è legata alla caratteristica di quest’uva di maturare precocemente, in genere nella prima decade di settembre, in buona sostanza un’autentica “primizia” (dal latino primitiae = per primo). Nota ormai è la sua stretta parentela con il più famoso vitigno californiano, lo zinfandel, il quale fu portato (a quanto pare ma con beneficio di inventario) in quei luoghi da un emigrante di Gioia del Colle. Sempre secondo gli storici e gli appassionati di ampelografia il suo luogo di origine, in realtà, sarebbe da trovare sulle coste della Dalmazia e della Croazia, e in seguito portato in Puglia dall’antico popolo degli Illiri.
Il Negroamaro è in assoluto il vitigno più diffuso del Salento. L’epoca di maturazione, all’opposto del primitivo, non è precoce, si parla di fine settembre / inizio ottobre, l’acino è piuttosto grosso, con buccia consistente e pruinosa, di colore nero-violaceo, si adatta ad ogni tipo di terreno preferendo quelli calcareo-argillosi e i climi caldi, la produttività è abbondante al pari del suo “fratello salentino”. Per sua e nostra fortuna, i produttori che hanno scelto questo vitigno si sono votati alla qualità del vino con tutto ciò che ne consegue.
E' così che vogliamo raccontarti, attraverso un percorso di storytelling, la bellezza che è racchiusa in ogni singola azienda, in ogni singola bottiglia di questo straordinario prodotto.

Visita la nostra galleria di capolavori e "storie di bellezza":


Leone De Castris
Salice Salentino (Le)

Cantele
Guagnano (Le)

Apollonio Casa Vinicola
Monteroni (Le)


Partecipa anche tu al LandFunding
land funding Il Salento è il primo territorio a lanciare il Landfunding, un'originale operazione di raccolta fondi volta a finanziare la crescita culturale ed economica del territorio stesso. In questo caso specifico, la promozione territoriale avviene attraverso il racconto delle mille forme di "bellezza" che caratterizzano i luoghi, l'operato e lo stile di vita del Salento e dei salentini.

Mentre il "crowdfunding" (dall'inglese "crowd", folla e "funding", finanziamento) è un microfinanziamento collettivo, dal basso, un processo collaborativo di un gruppo di persone qualunque che utilizza il proprio denaro in comune per sostenere gli sforzi di persone e organizzazioni, il "Landfunding" ("land", terriorio) prevede tra i finanziatori soprattutto persone ed entità che operano sul territorio o che, comunque, hanno a cuore la sua crescita.
Scopri di più e partecipa al LandFunding.

produzione vino
Scrittura Arte Pittura Scultura Cinema Fotografia Musica Teatro Storia Messapi Cibo Agroalimentare enogastronomia Cultura digitale salento

Salento X cultura

Iscriviti alla nostra Newsletter
Home page #InBeautySalentoTrusts - #SalentoCheBellezza Contatti